Gel viso detergente purificante aloe e tea tree

Eccomi di nuovo qui! Qualche giorno fa sono finalmente riuscita a ricavare il gel di aloe vera dalla mia piantina, che ho da due anni ed è diventata abbastanza grande. Ho cercato un po’ di informazioni su come effettuare la raccolta, e ho capito che si possono tagliare le foglie esterne fino a tre volte all’anno. Queste infatti tendono naturalmente a seccarsi con il tempo. Una volta staccate dalla pianta devono essere bucherellate con uno stuzzicadenti e messe a bagno per almeno un giorno in modo da eliminare l’aloina, una sostanza irritante e lassativa contenuta all’interno delle foglie. A questo punto si possono tagliare le foglie trasversalmente, in modo da aprirle e poter “scavare” con un cucchiaio il gel che si trova all’interno.13240076_1696639743931454_4052187244342392808_n

Il fluido ricavato è molto viscoso e denso e non omogeneo, quindi l’ho frullato e filtrato per eliminare eventuali impurità. A questo punto il gel può essere travasato il un flacone e conservato in frigorifero per un tempo breve; se invece si vuole conservare per più tempo può essere aggiunto il cosgard (0.6 g per ogni 100 g di gel). Con questo gel appena ottenuto ho preparato una delle mie ricette preferite e di cui non potrei fare a meno, soprattutto ora che si va incontro all’estate! Si tratta di un gel detergente per il viso, rinfrescante e purificante grazie ad alcuni ingredienti attivi: gel di aloe vera, infuso di timo, idrolato di amamelide, oli essenziali di tea tree e lavanda.

Ingredienti per 100 g:

Infuso di timo 67,5 g

Idrolato di amamelide 10 g

Glicerina 3 g

Gomma xantana 0,6 g

Betaina (Babassuamidopropyl betaine) 4 g

Decyl glucoside 4 g

Olio essenziale di tea tree 6 gocce

Olio essenziale di lavanda 6 gocce

Olio di nocciola 0,3 g

Cosgard 0,6 g

Acido lattico a pH 5.5

Procedimento: per prima cosa preparare l’infuso di timo e lasciarlo raffreddare. Disperdere la gomma xantana nella glicerina, aggiungere l’infuso, il gel d’aloe e l’idrolato di amamelide. Frullare con il mixer in modo da rendere il gel omogeneo. A parte, mescolare i tensioattivi con gli oli essenziali e l’olio di nocciola. Versare il gel ottenuto nei tensioattivi mescolando delicatamente, aggiungere il cosgard e controllare il pH. Travasare il gel ottenuto in un flaconcino, meglio se scuro. Se non vi piace l’odore dell’olio essenziale di tea tree (io ormai mi ci sono abituata e mi piace!) può essere sostituito con altri oli dall’azione purificante, ad esempio limone oppure menta.

IMG_0167IMG_0175

Come si utilizza: sulla pelle inumidita, massaggiare una piccola quantità di gel e poi sciacquare con acqua tiepida. La pelle sarà purificata e liscia, pronta per un trattamento idratante. Gli ingredienti purificanti lo rendono particolarmente adatto a chi ha la pelle tendenzialmente grassa o acneica; è particolarmente adatto anche a pelli giovani, a chi non sopporta prodotti che “ungono” ed è apprezzato anche dagli uomini! 😉

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *