Maschera capelli “Equilibrio Zen”

Maschera pre-shampoo districante, nutriente e riequilibrante.

Tempo fa avevo acquistato su Farmacia Vernile il Vegequat, un condizionante cationico (sale d’ammonio quaternario) per capelli di derivazione vegetale, prodotto mediante condensazione tra alcooli grassi di cocco e proteine di frumento idrolizzate. Contrariamente ai normali detergenti cationici, questo non causa accumulo e appesantimento dei capelli. Dopo un tentativo non andato a buon fine di utilizzarlo in un balsamo, ho provato a mettere insieme una maschera per capelli, in modo da massimizzarne l’affetto districante.

Ho optato per una fase grassa è molto ricca, che nutre intensamente e rende i capelli davvero morbidi, mentre il miele e l’aloe vera ne aumentano l’idratazione.

Per quanto riguarda gli oli essenziali ho scelto una sinergia in grado di lucidare i capelli, purificare la cute e migliorare la circolazione, in modo da rinforzare i capelli e diminuirne la caduta.

Consiglio di applicare la maschera sui capelli inumiditi, lasciare agire per 20-30 minuti coprendo i capelli con una cuffietta e poi lavare i capelli normalmente. Sui miei, piuttosto indisciplinati e molto crespi, non c’è stato nemmeno bisogno di balsamo!

Ingredienti per 100 g di prodotto

Fase A

Acqua 55,5 g

Glicerina 3 g

Xantana 0,2 g

Inulina 1 g

Fase B

Burro di mango 3 g

Olio di cocco 5 g

Burro di karité 3 g

Olio d’oliva 5 g

Olivem 1000 6 g

 

Fase C

Olio di canapa 4 g

Vegequat (INCI  Cocodimonium hydroxypropyl hydrolyzed wheat protein) 4 g

Miele 1 g

Gel d’aloe vera 3 g

Proteine del riso idrolizzate 2 g

Pantenolo 0,5 g

Cosgard 0,6 g

OE limone 0,5 g

OE arancio dolce 0,3 g

OE rosmarino 0,2 g

OE zenzero 0,2 g

Acido lattico a pH circa 4,5

 

Procedimento

Preparare la fase A: pesare la glicerina e disperdervi la gomma xantana; attendere qualche minuto, mescolare, aggiungere l’inulina e infine l’acqua. Si formerà un gel. NB: L’inulina non si discioglie bene in acqua fredda, per cui rimarranno dei grumi, ma spariranno una volta riscaldata.

Preparare la fase B: unire tutti gli ingredienti tranne il burro di karité.

Far scaldare a bagnomaria fase A e fase B separatamente finché non avranno raggiunto i 75°C (la fase A può essere scaldata anche a microonde). A quel punto aggiungere anche il burro di karité, mescolare velocemente e togliere dal fuoco.

Versare a filo la fase B nella fase A mescolando con un frullatore a immersione finché l’emulsione non risulta bianca. Per i successivi 3 minuti, mescolare utilizzando una spatola di silicone e ogni tanto dare una frullatina (dopo ogni utilizzo il frullatore deve essere pulito il più possibile con la spatola e si deve raccogliere tutto il materiale sulle pareti del contenitore).

Mettere il recipiente in un bagno freddo e continuare a mescolare per altri 3 minuti. Lasciar raffreddare.

Nel frattempo preparare la fase C: essendoci una discreta quantità di gel di aloe possiamo mettere anche tutti gli ingredienti in un unico recipiente (tipo un becherino o un bicchierino),aggiungendo per ultimi gli oli essenziali; mescolando si otterrà una sorta di “cremina”.

Versare la fase C nell’emulsione e dare un’ultima frullata per amalgamare.

Misurare il pH e portare a circa 4,5 con acido lattico (pH ottimale per massimizzare l’effetto condizionante).

 

 

Un pensiero su “Maschera capelli “Equilibrio Zen””

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *