Scrub labbra goloso al caramello “Pop Corn”

La ricetta che voglio proporvi oggi è sicuramente la più semplice che ho scritto fino ad ora. Non richiede abilità o attrezzature particolari e gli ingredienti sono tutti facilmente reperibili in cucina o, se non ce li avete in quel momento, al supermercato. Nonostante la sua semplicità è una ricetta che adoro! Lo scrub per le labbra è una di quelle cose che finché non provi non pensi sia necessaria, ma basta provarla una volta e diventa parte integrante della beauty routine. La sua funzione è quella di esfoliare la pelle e rimuovere quelle fastidiose pellicine che a volte si creano sulle labbra. In questo modo, le labbra potranno essere nutrite efficacemente e non saranno più secche, bensì lisce e morbide! Naturalmente non è un prodotto che deve essere utilizzato frequentemente, ma solo una volta ogni tanto, quando ne sentiamo il bisogno. Questo scrub ricorda proprio i pop corn che si mangiano al cinema, quelli coperti di caramello salato, dolci ma con quella punta finale di sapidità che rende il tutto più intrigante. L’ispirazione l’ho presa dallo scrub labbra della Lush “Labbra da Cinema”, ma ho apportato qualche modifica in modo da rendere il prodotto completamente edibile. Quindi potete tranquillamente spalmarlo sulle vostre labbra, senza aver paura di ingerire cose strane! 🙂

Ingredienti per un barattolino da 15 mL

Farina di mais 7 g

Zucchero di canna grezzo 6 g

Sale marino fino 1 g

Olio di riso 2 g

Olio di cocco 5 g

Aroma di caramello 4/5 gocce

IMG_0047

Procedimento: mescolate tutti gli ingredienti solidi, poi aggiungete gli oli. Se necessario passate il barattolo dell’olio di cocco sotto l’acqua calda, finché non diventa liquido (durante l’inverno l’olio di cocco si solidifica). Trasferitelo in un barattolino.

Utilizzo: prelevate una piccola quantità di prodotto e massaggiatelo sulla labbra leggermente inumidite per qualche secondo, poi risciacquate. Probabilmente sentirete un po’ di secchezza e le labbra che “tirano”, ma questa sensazione passa subito con l’applicazione di uno stick nutriente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *