Scrub toscano all’olio extra-vergine d’oliva e semi di finocchio

Qualche settimana fa mia sorella mi ha chiesto se volevo tenere un piccolo workshop di autoproduzione in occasione del Three Acres Creative gathering. Doveva essere qualcosa di semplice, alla portata di tutti, ma al contempo efficace e che, soprattutto, urlasse “TOSCANA” quando aprivi il barattolo! 😀 Il primo pensiero è stato subito lui, il protagonista indiscusso della cucina e della cultura toscana, l’olio extra-vergine d’oliva! Poi è arrivato il miele, degno compagno del primo sia nei cosmetici che in cucina. A questo punto l’illuminazione: avevo un sacchetto di semi di finocchio nel mio armadietto che aspettavano da un po’ di essere utilizzati. Cosa farne? Uno scrub! I semi di finocchio sono perfetti come esfolianti, meglio se grossolanamente tritati. Sono infatti molto delicati sulla pelle e hanno un’azione addolcente e schiarente. In più, il profumo di finocchio è qualcosa che pervade la campagna toscana per un lungo periodo dell’anno e ricorda molti piatti della tradizione. Serviva a questo punto qualcosa per migliorare la consistenza, quindi ho aggiunto burro di karité e di cacao. Per aumentare l’azione esfoliante del miele e dei semi di finocchio ho aggiunto anche un po’ di zucchero. Infine, qualche goccia di olio essenziale di lavanda, salvia sclarea e rosmarino. Vi assicuro che appena aprirete il barattolo sarà come immergersi nella campagna toscana, vi porterà proprio lì, su una stradina bianca che costeggia i campi poco prima del tramonto.

Vi lascio la ricetta, è semplicissima e non richiede né emulsionanti né conservanti.

Burro di karité 20 g

Burro di cacao 15 g

Olio extra-vergine d’oliva IGP toscano biologico (Frantoio Pruneti – San Polo in Chianti) 45 g

Miele toscano biologico (Podere Palazzetto- Casole d’Elsa) 20 g

Zucchero semolato o di canna 10 g

Semi di finocchio 20 g

scrub-1

Per prima cosa fai sciogliere i burri a bagno maria. In una ciotola capiente versa l’olio e, una volta sciolti, unisci i burri e mescola con un cucchiaio. A questo punto metti il recipiente in congelatore per circa 7-8 minuti. Trascorso questo tempo, tiralo fuori e controlla: deve aver formato una sorta di pellicola solida sui bordi. Se è pronto, aggiungi il miele e mescola, poi rimettilo in congelatore per altri 7-8 minuti. A questo punto dovrebbe essere abbastanza solido da poter essere mescolato con una frusta elettrica. Monta, facendo attenzione, finché non è tutto ben amalgamato. Aggiungi zucchero e semi di finocchio, incorporali prima con un cucchiaio e poi monta ancora un paio di minuti con la frusta elettrica. A questo punto può essere trasferito, con l’aiuto di una sac-à-poche da pasticcere,  in dei vasetti puliti e asciutti. Si conserva bene per molti mesi, purché mantenuto al riparo dall’umidità. Si utilizza come un normale scrub: applicalo sulla pelle bagnata, massaggialo per qualche minuto e poi sciacqua abbondantemente.  La pelle sarà liscia, nutrita e splendente!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *